Tra biomimetica e sostenibilità: il futuro dell’abbigliamento secondo Lineapelle

Il salone mondiale della pelle torna a Milano dal 25 al 27 settembre, con una nuova iniziativa interamente dedicata ai temi dell’innovazione

Published: 24 September, 2018 by Wired

di Filippo Piva

Oltre 20 mila visitatori attesi da 110 Paesi, per un totale di 1.306 espositori distribuiti su una superficie totale di 48.500 metri quadrati. La città di Milano è pronta ad accogliere nuovamente Lineapelle (https://www.lineapelle-fair.it/it), il salone mondiale della pelle e di tutto il settore della fornitura di materiali, componenti e accessori per il mondo fashion & luxury che dal 25 al 27 settembre terrà banco negli spazi di Fieramilano Rho. Una 95ª edizione, quella in arrivo, che intende porre un forte accento su tutto ciò che riguarda l’innovazione: per la prima volta nella storia della manifestazione sarà così attivata la Lineapelle Innovation Square (https://fashioninnovation.it/), una sorta di hub dell’ispirazione e della tecnologia futuribile, dove le aziende potranno trovare nuove idee per orientare le proprie linee di ricerca.“Se un tempo l’elemento di novità, in particolare nel mondo della moda e dell’abbigliamento, era dato da forme e colori, oggi i riflettori si stanno via via spostando verso il materiale stesso, sempre più sostenibile, sempre più tecnologico, sempre più frutto di un’attentissima ricerca”, spiega Federico Brugnoli, curatore dell’iniziativa.
Lineapelle Innovation Square si presenterà dunque come un’area di incontro proiettata verso le sfide di domani, composta da uno spazio espositivo riservato a una selezione di aziende
particolarmente legate ai temi dell’innovazione e da un’area riservata ai talk della manifestazione, dove i più rinomati esperti mondiali in materia si daranno il cambio tra incontri e presentazioni.

 

Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca